Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

venerdì 14 dicembre 2012

Bando IFTS docenti esterni


IL DIRIGENTE SCOLASTICO
·            In attesa dell’approvazione e il conseguente finanziamento da parte della Regione Piemonte del corso post-diploma IFTS dal titolo “Tecnico Superiore per l’Automazione Industriale”, presentato  dal Polo del quale l’ITIS “A. Avogadro” è capofila, e inerente la quarta annualità (A.F. 2012/2013) dei Poli;
·            Visto il progetto del corso;
·            Vista l’articolazione del percorso formativo;
·            Vista la ripartizione delle categorie di spesa e gli operatori coinvolti;
INDICE
su delega del CTS (Comitato Tecnico Scientifico) del corso, una selezione per il reclutamento di docenti a cui affidare, nell’ambito dello svolgimento delle attività didattiche del corso, gli incarichi di docenza delle Unità Formative di seguito specificate:

Tecnico Superiore per l’Automazione Industriale
Tipologia U. F.
Unità Formative
Ore
Base
Pari Opportunità
6

Comunicare e Relazionarsi
12

Il lavoro e l'impresa
10

Diritto e Politiche Europee
8

Qualita' e Sicurezza nei luoghi di lavoro
10
Specializzazione
Impianti di automazione a tecnologia fluidica-elettrofluidica a logica cablata
40

Manutenzione e aggiornamento di un impianto industriale
46

Sistemi di controllo industriale
54

Rilevamento dati: sensori e trasduttori
40

Impianti di automazione a logica programmata: PLC e microcontrollori (la docenza riguarda solo una parte dell’U.F.)
32

Reti di comunicazione industriale e sistemi di supervisione
(la docenza riguarda solo una parte dell’U.F.)
62

Tutti gli interessati possono prendere visione dei contenuti didattici delle suddette U.F. facendone richiesta via mail: polomeccanica@itisavogaro.it
Il compenso orario lordo è di € 50,00 (UF Base), € 65,00 (UF Specializzazione). Si ricorda che tale compenso potrà esser ridotto a seguito del mancato raggiungimento del valore atteso finale pertanto il contraente sopporterà i rischi economici connessi a tale eventualità in misura proporzionale rispetto alla quota di propria competenza.

Le domande prodotte secondo il modello allegato, saranno corredate di curriculum professionale e dovranno essere consegnate al sig. Francesco Odasso, segreteria del Polo per la Meccanica presso l’ufficio Acquisti o inviate via mail all’indirizzo polomeccanica@itisavogadro.it  entro  il 7gennaio 2013, ore 12.00

I docenti in caso di nomina dovranno:
-           programmare il lavoro e le attività inerenti la disciplina che gli sarà affidata, predisponendo il materiale didattico necessario;
-           valutare, in riferimento alla propria disciplina, le competenze in ingresso dei corsisti al fine di accertare eventuali competenze già in loro possesso ed attivare misure di individualizzazione del percorso formativo;
-           mettere in atto strategie di insegnamento adeguate alle competenze accertate;
-           monitorare il processo di apprendimento con forme di valutazione oggettiva in itinere;
-           valutare le competenze acquisite;
-           collaborare con il CTS per i colloqui finalizzati all’accreditamento delle competenze in esito;
-           esprimere le valutazioni sui corsisti con voti e giudizi su ciascuno;
-           relazionare circa la propria attività.

CRITERI DI VALUTAZIONE DEI CURRICULA DEI CANDIDATI
I parametri valutati saranno i seguenti:
Criteri
Punti (fino a)
Curriculum professionale del candidato
3
Competenze specifiche relative ai contenuti ed alle finalità del corso
6
Qualità e quantità degli aggiornamenti inerenti gli argomento dei moduli formativi
3
Esperienze professionali pregresse maturate in ambito lavorativo relativo ai contenuti del corso
4
Esperienze professionali pregresse: progettazione, tutoraggio e coordinamento di progetti formativi
3
Esperienze professionali maturate in settori attinenti ai contenuti e agli obiettivi del corso
3
Pubblicazioni scientifiche inerenti gli argomenti dei moduli formativi
2
Altri titoli attinenti al percorso progettuale
2
Disponibilità, affidabilità, capacità relazionali e professionali evidenziate in precedenti rapporti di collaborazione con la scuola
4


Torino, 11 dicembre 2012